Qui è responsabile del pagamento della Zakat?

Chiunque abbia le seguenti tre caratteristiche si qualifica per pagare la Zakat:

1) Essere Adolescente
2) Essere Musulmano
3) Essere Sano

Adolescenza (aver raggiunto l’età della pubertà)

Nell’Islam, le persone in età di maturità sono obbligate a svolgere gli atti obbligatori di adorazione come la Preghiera, la Zakat, Il Digiuno del mese sacro ed il Ḥajj (grande pellegrinaggio). L’Islam considera gli adolescenti come persone mature. Una persona è adolescente quando sperimenta la pubertà. Di seguito sono riportate alcune indicazioni in riguardo alla pubertà:

1) Vivere un sogno bagnato
2) Mestruazioni
3) Aver vissuto fino a raggiungere quindici anni lunari compiuti (equivalente a circa 14 anni e 7 mesi)

Essere Musulmano

La Zakat è un’azione di adorazione ed è obbligatoria solo a coloro che hanno fede nell’Islam. La fede nell’Islam è la condizione preliminare per il requisito di tutte le forme di adorazione.

Essere Sano di Mente

Secondo tutti i giuristi, una persona sana di mente si qualifica per pagare la Zakat se vengono verificate altre condizioni. Una persona sana di mente è una persona con capacità mentali.

Opinioni divergenti:

• L’orfano
• Il bambino (prepubertà)
• Le persone con disabilità mentali

Le tre scuole di giurisprudenza, ad eccezione della scuola Hanafita, affermano che la Zakat dovrebbe essere pagato sulla ricchezza (qualificata per la Zakat) in proprietà dall’orfano, del bambino e delle persone con disabilità mentali.

Le tre scuole di giurisprudenza considerano la possessione di ricchezza che raggiunge il Nisab come il fattore decisivo per l’obbligo della Zakat. Inoltre, con il pagamento della Zakat, la ricchezza del bambino in prepubertà, della persona con disabilità mentali e dell’orfano beneficerà della purificazione della ricchezza posseduta.

La scuola Hanafita considera l’elemento di adorazione nella Zakat e quindi sostiene che la Zakat non è vincolante per l’orfano, il bambino e la persona con disabilità mentali. Poiché queste persone non sono obbligate a compiere gli atti di adorazione, non sono obbligate a pagare la Zakat. Tuttavia, se una persona ha una sanità mentale intermittente, dovrà pagare la Zakat. Solo una persona con una sanità mentale assente in permanenza ed un’incapacità mentale è esente dal pagamento della Zakat.

Il genitore / tutore sarà responsabile del pagamento della Zakat sulla ricchezza dell’orfano, del bambino in prepubertà e della persona con incapacità mentale, che potranno pagare dalla ricchezza di queste persone.

RELATED QUESTIONS