“Non so proprio come farò a coprire le spese”

Non so Studentessa a tempo pieno in un’università svizzera, Zahra* stava per perdere la possibilità di laurearsi nonostante tutti i sacrifici fatti. La Zakat le ha permesso di risolvere la situazione.rio come farò a coprire le spese.

Zahra è venuta in Svizzera per completare la sua formazione accademica in una delle università più prestigiose d’Europa e la maggior parte della sua famiglia vive all’estero. Zahra aveva iniziato a studiare nel 2019 ed era sulla buona strada per completare la sua laurea specialistica nel settore dell’architettura.

A metà dell’anno 2020, il finanziamento di cui disponeva per la sua laurea magistrale volgeva al termine. L’elaborazione della tesi richiedeva più tempo del previsto e Zahra, sola e isolata, si è ritrovata a corto di disponibilità finanziarie. La crisi sanitaria e economica non le ha consentito di trovare un lavoro. Per il periodo limitato di tempo che le rimaneva, la situazione era diventata molto difficile per Zahra che vedeva la laurea e le sue ambizioni sfuggirle dalle mani.

Non ha quindi esitato a rivolgersi alla FSZ in modo che potesse aiutarla a risolvere la sua situazione. Non avendo legami o conoscenze nel luogo in cui si trovava, Zahra ha trovato disponibilità e premura all’interno del team dei servizi sociali della FSZ che ha rapidamente preso in carico la sua richiesta.

Grazie ad un’assistenza personalizzata, la FSZ ha soddisfatto le sue necessità fino al termine dei suoi studi. Così, nonostante la pandemia e l’impossibilità di trovare lavoro, Zahra è riuscita a terminare i suoi studi e a ricongiungersi con la sua famiglia.

Il team FSZ

*Zahra non corrisponde al nome reale

Questo racconto è basato su una storia vera

CORRELATO ALL'ARTICOLO